J'aime vraiment beaucoup la photographie argentique, mais maintenant je travaille uniquement avec la numérique en pleine conviction pour l'avenir.

PARIS

Le foto sono state scattate in digitale nel 2005, nel 2011 e nel 2014, ma in alcune si nota l'intento di far rivivere la struggente Parigi che conobbi, giovanissimo, nel mio primo viaggio, negli anni '70


 

Sicuramente riuscire a fare ciò che si ama, a dire ciò che si sente, a mostrare come siamo dentro senza condizionamenti di sorta è un grande privilegio e qualche volta questo si trasmette anche ad altri. Quando ciò accade vale più di tanti premi, recensioni, elogi e riconoscimenti!!!!!!